LiberoArbitrio, sabato sera al Circolo Cittadino note erranti dal Meridione d’Italia verso l’Irlanda

LATINA – LiberoArbitrio, sabato sera al Circolo Cittadino note erranti dal Meridione d’Italia verso l’Irlanda. L’Associazione Hellzapoppin’, in collaborazione con il Latina Jazz Club ed il Circolo Cittadino
presenta Massimo Giuntini & Silvio Trotta in concerto. Dopo il successo dei concerti di Acustica Medievale, Francesca Incudine, Malerva, Elva Lutza, l’associazione “Hellzapoppin” presenta il concerto di Massimo Giuntini ( ex Modena City Ramblers, Whiski Trail, Ductia) e Silvio Trotta (Musicanti del Piccolo Borgo, Viulan etc), due autentici giganti della musica etnica italiana in concerto, per la prima volta insieme a Latina. Massimo Giuntini è considerato il re della cornamusa irlandese in Italia. Oltre questo meraviglioso strumento suona benissimo anche, bouzouki flauti, basso etc. Oltre ai Modena City Ramblers, con cui ha inciso 5 album, il polistrumentista aretino suona anche con altre formazioni come i Ductia(4 cd) e Whisky Trail(4 album). E’ stato anche arrangiatore per Vinicio Capossela, (nell’album,”Modì”), Paola Turci, Cisco Bellotti, Roger Lucey. Ha interpretato due brani nel film “Gangs of New York” ed ha scritto un libro autobiografico per zona Editore.Nella sua lunga carriera solista ha inciso 9 album ed ha suonato con i piu’ grandi musicisti irlandesi come Andy Irvine, Ronnie Drew, Lunasa, Chieftains.

La sua straordinaria bravura l’ha portato a suonare in tutte le parti del mondo. Silvio Trotta, altro importantissimo musicista nel campo della musica etnica italiana ha fondato il gruppo i “Musicanti del piccolo Borgo” con cui ha inciso 7 dischi ed ha svolto, per oltre 30 anni, un’approfondita ricerca, nel Lazio e nel Molise, raccogliendo tarantelle, saltarelli, ninne nanne, musiche da ballo e stornelli.
Ha suonato anche in altri importanti gruppi come i Viulan. E’ grande cantante, chitarrista e polistrumentista (chitarra battente, mandolino). Ha inciso anche diversi album come solista. Il suo ultimo lavoro è “Confessioni di un musicante”, dedicato ad Angelo Branduardi.
A Latina presentano lo spettacolo : Libero Arbitrio, note erranti dal Meridione d’Italia all’Irlanda.
Da martedi’ 26 febbraio si potranno acquistare i biglietti in prevendita, presso i negozi di dischi e cd, Freak Out (Corso Matteotti 63) e Vinileria(Corso Matteotti 204/206).
Per informazioni 339/6290270

Condividi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *